• Via Canne 208, Santa Maria Codifiume
  • info@kaivan.it

+39 0532 85 73 45

Ristrutturazione dei serramenti esterni a Ferrara: tutto quello che devi sapere

  • 12 March, 2019
Se hai comprato casa 10 (o anche 20) anni fa e a suo tempi avevi preso dei serramenti bellissimi che ora dall’esterno non ti sembrano più gli stessi, vuol dire che è arrivato il momento di donargli nuova vita.


Come ogni ferrarese sa, l’umidità di questa città può causare danni anche ai serramenti più resistenti, e prima o poi, se uno non vuole sostituirli, dovrà ricorrere ad una ristrutturazione.


Innanzitutto cosa intendiamo per serramenti? Al contrario degli infissi, che sono la parte fissa di porte e finestre, i serramenti sono le sue parti mobili.


Di che materiale sono i tuoi?


Esistono 3 diversi materiali per la realizzazione di serramenti:
- legno;
- alluminio;
- PVC.


Serramenti in legno


Considerati da molti i più esteticamente piacevoli per via del look elegante e classico che donano ad ogni casa, sono ottimi per l’isolamento termico e acustico, ma purtroppo necessitano di molta manutenzione.


Serramenti in alluminio


Al contrario del legno, che ha costi più elevati, l’alluminio è una soluzione più economica. La sua robustezza e resistenza lo rendono un materiale particolarmente durevole. L’unica sua pecca è che tra le tre è il meno isolante a livello termico e acustico.


Serramenti in PVC


I serramenti in PVC stanno velocemente diventando i più popolari per un semplice motivo: sono una perfetta combinazione dell’ottimo isolamento che offre il legno, ma al prezzo ridotto che troveresti se li prendessi in alluminio. Inoltre hanno un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e quindi sono tra i più durevoli nel tempo.


Ristrutturazione: quando arriva il momento giusto per contemplare la ristrutturazione dei propri serramenti?


Quel momento arriva quando non sono più adatti sia a livello estetico, che a livello pratico.


Il deterioramento nel corso degli anni può portare ad un aspetto vecchio e rovinato che può non essere più consono con il resto delle casa, o semplicemente sgradevole da guardare. Se poi state pensando ad una rivalutazione dell’intera abitazione per venderla, migliorare l’aspetto di porte e finestre può essere un grande punto a favore.


A livello pratico, invece, il deterioramento può causare danni che andrebbero a diminuire l’efficienza dei serramenti sia per quanto riguarda l’isolamento termico, che quello acustico.

Se prendiamo in considerazione ad esempio il legno,
che è il più sensibile ad infiltrazioni dovute all’alto tasso di umidità ferrarese, si potrebbero creare delle deformazioni che andrebbero a diminuire l’effetto isolante. Per non parlare del fatto che eventuali fessure o varchi porterebbero anche ad una diminuzione dell’isolamento dai rumori esterni.


Come si deve procedere?


Per prima cosa è necessario affidarsi a dei professionisti e non cedere alla tentazione del fai da te, per evitare di creare ulteriori danni. Esistono svariate imprese edili che offrono la “ristrutturazione dei serramenti esterni” come servizio. Il suo costo varierà a seconda del materiale di cui sono composti i vostri serramenti.


Se la ristrutturazione non dovesse fare per voi e preferite affidarvi ad un esperto con comprovati anni di esperienza che possa indicarvi un’alternativa ai vostri problemi, non esitate a contattarci per una consulenza compilando il form
 
Informativa estesa sull'uso dei cookies